Il servizio di sostegno educativo pomeridiano continua

Il servizio di sostegno socio educativo pomeridiano in queste settimane non si è fermato, ha solo cambiato modalità.

A che ora ci sentiamo domani? E’ questa la frase che ci sentiamo dire spesso in queste settimane.

Il servizio di Sostegno Socio Educativo Pomeridiano che seguiamo per il Comune di Casarsa, come molte attività non si è fermato, ha solo cambiato modalità. L’emergenza coronavirus ci ha costretti a chiudere la presenza pomeridiana nei nostri due centri abituali, ma abbiamo sentito l’esigenza di dare una continuità a ciò che facciamo.

Da un semplice giro di telefonate ai bambini e alle loro famiglie le prime settimane abbiamo deciso di attivarci in stretta collaborazione con le insegnanti dell’istituto comprensivo di Casarsa per continuare a sostenere i bambini e le loro famiglie nella formula della didattica a distanza. Abbiamo iniziato così a calendarizzare quotidianamente video chiamate con i bambini, aiutando in particolare chi non ha gli strumenti tecnologici adatti nel reperire i compiti e fare da tramite tra la scuola e le famiglie; guidando i ragazzi nell’utilizzo delle nuove piattaforme e guidandoli nello svolgimento dei compiti anche in video chiamata.

Non è stato semplice e stiamo ancora lavorando affinché tutti possano avere il supporto necessario, ma molti bambini e ragazzi ci hanno stupito nel trovare le risorse e le capacità motivazionali per continuare ad apprendere ed imparare anche in una situazione difficile come questa. Sicuramente l’esperienza e la rete collaborativa creata negli anni da scuola, servizi sociali, comune di Casarsa, Cooperativa Il Piccolo Principe e le famiglie sta dando buoni risultati per non lasciare nessuno indietro e dare continuità al diritto all’istruzione di tutti i bambini della nostra comunità.
Sostienici